Crea sito

Back To Top

foto1 foto2 foto3 foto4 foto5
L'abbazia di Montecassino/ The Abbey of Montecassino
La Cripta di Anagni/ the Crypt of Anagni
Il chiostro dell'abbazia cistercense di Casamari/ the cloister of the Cistercian Abbey of Casamari
Gaeta ed il suo mare/ Gaeta and the coast
Il giardino della Certosa di Trisulti/The garden of the Carthusian Monastery of Trisulti

Dott.ssa ANNA MARIA PRIORA

djGuide Turistiche Abilitate per le Province di Frosinone e Latina. ....................................... Licensed Tourist Guides for Montecassino and its surroundings. ....................................... Cell/mobile+39.328.1965002 www.facebook.com/anna.priora annamaria.priora@gmail.com

cell/mobile +39 328 1965002

mail: annamaria.priora@gmail.com

Get Adobe Flash player

SP Simple Youtube

Contatta le Guide!!!

Inviate un elenco delle località che volete visitare, indicate anche il numero di giorni a vostra disposizione. Esigenze particolari (es gruppo di persone anziane, bambini ecc). Indicate anche il vostro NOME e numero di TELEFONO. Tutti questi dati verranno utilizzati al solo scopo di potervi ricontattare secondo le nuove leggi sulla privacy GDPR Ue 2016/679. Scrivete il VOSTRO indirizzo Email nel formato xxxxx@yyyyy.xy
Email:
Descrizione dell'itinerario, giorni a disposizione, esigenze ecc (obbligatoria):

Inviami una copia per email
Una volta scritto il vostro indirizzo EMAIL e la descrizione dell'itinerario, cliccate su SUBMIT per inviarlo. Le Guide Turistiche la ricontatteranno nel più breve tempo possibile!

Facebook FanBox


Non molti turisti sanno che sulla punta di Monte Orlando, nascosto tra il verde del Parco Regionale Urbano, proprio alle spalle di Gaeta, si nasconde il Mausoleo di Lucio Munazio Planco. In compagnia della guida turistica si sale dal Santuario della Santissima Trinita', comunemente detta Santuario della Montagna Spaccata, passando sotto un arco a sinistra della chiesa, proprio di fianco ad un muro in opus reticolatum, che gia' ci fa presagire che in quel luogo i Romani dovevno aver costruito quaalcosa. Dopo ver superto le splendide falesie a picco sul mare ed aver superato la Polveriera Borbonica, nata sulle rovine della casa di Lucio Munazio Planco, salendo gli ultimi scalini che ci dividono dalla sommita' della collina, ci troviamo davanti il bianco Mausoleo di questo illustre romano, o meglio cio' che resta di quella costruzione. Aveva fatto carriera nell'esercito con Cesare, e dopo il suo assasinio si pose al fianco di Ottaviano. Mentre lottava e sosteneva Cesare, fondo' due importanti citta' europee, Lione e Basilea, che lo ricordano all'interno dei loro municipi con una statua. Fu proprio Lucio Munazio Planco che nel 27 a.C. propose al senato il conferimento del titolo di "Augusto" ad Ottaviano. Mori' nei primi anni dell'era cristiana, quando il suo grande mausoleo era stato terminato, proprio di fianco alla villa che lo aveva ospitato nei momenti piu belli della sua vita. Il mausoleo ha un diametro di circa 30 metri, ed e' alto circa 11 metri, di forma circolare esternamente, mentre all'interno, lungo un corridoio circolare si aprono 4 celle, destinate alle sepolture del padrone e dei suoi familiari. Esternamente una lunga fila di metope e triglifi decorano la costruzione, che una volta doveva essere sormontata da un cono di terra con alberi e sulla sommita' la statua di Planco. L'interno dell costruzione ospita ora un antiquarium. Per visitare questo monumento, contattate la guida turistica, che ve lo fara' aprire e vi spieghera' la storia straordinaria di questo uomo a lungo dimenticato.