Crea sito

Back To Top

foto1 foto2 foto3 foto4 foto5
L'abbazia di Montecassino/ The Abbey of Montecassino
La Cripta di Anagni/ the Crypt of Anagni
Il chiostro dell'abbazia cistercense di Casamari/ the cloister of the Cistercian Abbey of Casamari
Gaeta ed il suo mare/ Gaeta and the coast
Il giardino della Certosa di Trisulti/The garden of the Carthusian Monastery of Trisulti

Dott.ssa ANNA MARIA PRIORA

djGuide Turistiche Abilitate per le Province di Frosinone e Latina. ....................................... Licensed Tourist Guides for Montecassino and its surroundings. ....................................... Cell/mobile+39.328.1965002 www.facebook.com/anna.priora annamaria.priora@gmail.com

cell/mobile +39 328 1965002

mail: annamaria.priora@gmail.com

Get Adobe Flash player

SP Simple Youtube

Contatta le Guide!!!

Inviate un elenco delle località che volete visitare, indicate anche il numero di giorni a vostra disposizione. Esigenze particolari (es gruppo di persone anziane, bambini ecc). Indicate anche il vostro NOME e numero di TELEFONO. Tutti questi dati verranno utilizzati al solo scopo di potervi ricontattare secondo le nuove leggi sulla privacy GDPR Ue 2016/679. Scrivete il VOSTRO indirizzo Email nel formato xxxxx@yyyyy.xy
Email:
Descrizione dell'itinerario, giorni a disposizione, esigenze ecc (obbligatoria):

Inviami una copia per email
Una volta scritto il vostro indirizzo EMAIL e la descrizione dell'itinerario, cliccate su SUBMIT per inviarlo. Le Guide Turistiche la ricontatteranno nel più breve tempo possibile!

Facebook FanBox

Quando si cerca durante il periodo estivo un luogo fresco, rilassante ma naturalmente interessante per tutte le eta', sicuramemte mom si puo non pensare al lago di Posta fibreno. E' una delle oasi naturalistiche della Ciociaria, un luogo incontaminato ed affascinante dove flora e fauna vivono in grande tranquillita'. In realta questo luogo era gia bitato 2000 anni fa quando Cicerone e l'elite Romana frequentava questi luoghi tranquilli, lontano dal traffico e dallo stess dell'antica Roma. Sappiamo pure che da queste parti passo' Plinio il Veccgio , e chi vanta la lettura dell'intera sua opera intitolata Naturalis Historia giura vi sia riportato un brano sull'isola galleggiante  che nel lago si muove seguendo il vento.  Questa isola  galleggiante e' formata da rizzomi, torba e radici e si sposta per effetto del vento o dell'aumento della portata delle sorgenti.

Sull'isola sono presenti degli alberi, che pero non hanno la solita forma che avrebbero sulla terra ferma, ma si presentano come arbusti, con poche e superficiali radici. In realta si tratta ancora oggi di un piccolo lago, con una profondita' massima di 2,5 metri, che ha una particolare caratteristica: non ha immissari, ma solo un emissario che si chiama dunque Fiume Posta Fibreno. Proprio perche' l'acqua si raccoglie in questo bacino per filtrazione, e grazie alla titale mancanza di fabbriche o altre attivita' umane, l'acqua piu che gelida e' talmente limpida ed ossigenata da essere il luogo ideale per i Salmonidi. Particolarmente conosciuta e' la trota macrostigma, una trota unica nel suo genere che vive solo in ambienti incintaminati e che troviamo solo qui e nell'Oasi di Ninfa e del carpione del Fibreno , una specie endemica in questo bacino, e di cui si conosce la presenza da almeno 350anni, anche se e' ad oggi molto poco studiata.. Da questo lago parte il fiume omonimo, che dopo tratto limitasto di 11km si immette nel fiume liri. gli studiosi sono corcordi che in tempi antichissimi la superficie del lago e la portata del fiume dovevano essere infinitamente piu grandi, perche il gruppo di montagne calcaree-dolomitiche da cui nasce per filtrazione, montagne del Parco Nazionale di Lazio Abruzzo e Molise, dovevano in oassato raccogliere uma quantita' d'acqua molto maggiore.

Per spostarsi lungo il lago, o per raggiungere l'isola gli abitanti di Posta Fibreno usano delle imbarcazioni particolari chiamate "naue", realizzata con assi di quercia a fondo piatto, dove tra gli assi viene messo un impasto speciale di muschio e farina per far si che l'acqua non entri. Una di queste barche puo' traspostare fino a 7/8 quintali. Ogni volta che la famiglia non usa piu la "nave" questa va affondata nell'acqua del lago e poi ritirata su al bisogno e svuotata dell'acqa, poiche i raggi del sole e l'umidita potrebbero deformarla.
Il paese di Posta Fibreno  e' il paese piu giovane della nostra provincia, perche fu creato solo nel 1957, dopo che aveva dovuto cedere la sua autonomia nel 1810 al Comune di Alvito per problemi economici. Le sue origini antichissime sono pero' sottolineate nel nome, dove si ricorda la presenza in questo luogo di una stazione di Posta per il cambio dei cavalli ai tempi dell'antica Roma. Sicuramente nella splendida campagna circostante, grazie anche alla presenza copiosa dell'acqua si trovavano molte ville romane, di cui rimangono pero deboli tracce.

 

La visita guidata della riserva dura circa un'ora e mezza e comprende due passeggiate sulle passerelle e sulla terra ferma, per ammirare l'isola e per godere della bellezza del lago. Lungo le sponde si trovano panchine e tavoli da picnic, inoltre ci sono 2 bar con delle sedie in riva al lago ed è possibile affittare un pedalò per 5/10 euro a persona, asseconda del tempo che si vuole passare sul lago..