Crea sito

Back To Top

foto1 foto2 foto3 foto4 foto5
L'abbazia di Montecassino/ The Abbey of Montecassino
La Cripta di Anagni/ the Crypt of Anagni
Il chiostro dell'abbazia cistercense di Casamari/ the cloister of the Cistercian Abbey of Casamari
Gaeta ed il suo mare/ Gaeta and the coast
Il giardino della Certosa di Trisulti/The garden of the Carthusian Monastery of Trisulti

Dott.ssa ANNA MARIA PRIORA

djGuide Turistiche Abilitate per le Province di Frosinone e Latina. ....................................... Licensed Tourist Guides for Montecassino and its surroundings. ....................................... Cell/mobile+39.328.1965002 www.facebook.com/anna.priora annamaria.priora@gmail.com

cell/mobile +39 328 1965002

mail: annamaria.priora@gmail.com

Get Adobe Flash player

SP Simple Youtube

Contatta le Guide!!!

Inviate un elenco delle località che volete visitare, indicate anche il numero di giorni a vostra disposizione. Esigenze particolari (es gruppo di persone anziane, bambini ecc). Indicate anche il vostro NOME e numero di TELEFONO. Tutti questi dati verranno utilizzati al solo scopo di potervi ricontattare secondo le nuove leggi sulla privacy GDPR Ue 2016/679. Scrivete il VOSTRO indirizzo Email nel formato xxxxx@yyyyy.xy
Email:
Descrizione dell'itinerario, giorni a disposizione, esigenze ecc (obbligatoria):

Inviami una copia per email
Una volta scritto il vostro indirizzo EMAIL e la descrizione dell'itinerario, cliccate su SUBMIT per inviarlo. Le Guide Turistiche la ricontatteranno nel più breve tempo possibile!

Facebook FanBox


Quando nel mio ruolo di guida turistica di Monte Cassino ricevo il gruppo di turisti sulla vetta del Sacro Monte, uso dire "benvenuti a Montecassino, il cuore della Congregazione Cassinese" e tutti di solito mi guardano un po' sorpresi. Che cosa vuol dire Congregazione Cassinese. Perche la Guida Turistica sottolinea questa denominazione?

Mettetevi comodi perche è una storia semplice ma piuttosto lunga!

Alla fine del Medioevo, la creazione degli stati regionali creò non pochi problemi in Italia ai vari monasteri isolati nelle campagne o sui monti, possessori di vasti domini feudali, tenute, grange ecc, che temevano di veder assorbiti dai potenti signori che li amministravano, nel ruolo di Abati Commendatari, tutti i loro territori. Proprio in Italia già alla fine del 1400 alcuni piccoli monasteri cominciarono a vedere in una loro unione ed organizzazione interna, l'unica possibilità di restistere a questi profondi cambiamenti politici. La creazione  di federazioni di abbazie non era stata minimamente prevista da San Benedetto nel momento in cui nella Regola aveva gettato le basi per l'organizzazione interna dell'ordine, ma sembrò a molti l'unica soluzione per far fronte a queste situazioni pericolose. Sorsero quindi le prime Congragazioni, cioè un unione di monasteri che attraverso l'aiuto reciproco e la nomina di un loro rappresentante, potesse opporsi a livello politico al crescente stra-potere delle potenti famiglie nei territori dove di trovavano. La prima Congregazione, chiamata Congregazione di Santa Giustina  si creò attorno all'antica Badia di Padova, precipitata nel sistema delle commende da cui desiderava con ogni sforzo di uscire. La congregazione non doveva costituire solo una sorta di potenza politica, ma doveva diventare anche un faro di spiritualita, fervore, una calamita per nuove conversioni e per nuove vocazioni. La congregazione di Santa Giustina incarnò fin dall'inizio tutto ciò , poichè nelle mani di Ludovico Barbo, un giovane chierico di grande fervire religioso, questo primo gruppo di abbazie vide la sua rinascita in termini di aumento notevole del numero dei monaci, e in termini di spiritualità. il successo fu talmente evidente che molti monasteri decisero di affiliarsi per poter godere degli stessi strabilianti benefici. Ma un pochino più a sud c'era un altro monastero in balia delle onde, vittima delle ambizioni e dei contrasti tipici del 1500. Era il monastero di Montecassino, il luogo dove San Benedetto aveva scritto la Regola, che stritolato dai Commendatari, aveva visto sempre più affievolirsi la sua spiritualità a favore di una amministrazione utilitaristica ed a tratti spregiudicata. Si dovette però aspettare Papa Giulio II per avere il decreto di annessione del Monastero di Montecassino  alla Congregazione De Unitate di Santa Giustina da Padova, con la Bolla SUPER CATHEDRAM (1504). Con questa bolla il Papa stabiliva pure che visto il nome e la dignità di questo ultimo monastero aggregato, il nome della congregazione doveva essere mutata da Santa Giustina in Congregazione Cassinese.

Ecco perche la guida turistica vi accoglie parlando di questo monastero come del cuore della Congregazione Cassinese.

volete sapere maggiori particolari?

volete sapere qualcosa sulla ormai scomparsa Congregazione Sublacense?

mi trovate a Cassino, felice di rispondere a tutte le vostre domande.