Crea sito

Back To Top

foto1 foto2 foto3 foto4 foto5
L'abbazia di Montecassino/ The Abbey of Montecassino
La Cripta di Anagni/ the Crypt of Anagni
Il chiostro dell'abbazia cistercense di Casamari/ the cloister of the Cistercian Abbey of Casamari
Gaeta ed il suo mare/ Gaeta and the coast
Il giardino della Certosa di Trisulti/The garden of the Carthusian Monastery of Trisulti

Dott.ssa ANNA MARIA PRIORA

djGuide Turistiche Abilitate per le Province di Frosinone e Latina. ....................................... Licensed Tourist Guides for Montecassino and its surroundings. ....................................... Cell/mobile+39.328.1965002 www.facebook.com/anna.priora annamaria.priora@gmail.com

cell/mobile +39 328 1965002

mail: annamaria.priora@gmail.com

Get Adobe Flash player

SP Simple Youtube

Contatta le Guide!!!

Inviate un elenco delle località che volete visitare, indicate anche il numero di giorni a vostra disposizione. Esigenze particolari (es gruppo di persone anziane, bambini ecc). Indicate anche il vostro NOME e numero di TELEFONO. Tutti questi dati verranno utilizzati al solo scopo di potervi ricontattare secondo le nuove leggi sulla privacy GDPR Ue 2016/679. Scrivete il VOSTRO indirizzo Email nel formato xxxxx@yyyyy.xy
Email:
Descrizione dell'itinerario, giorni a disposizione, esigenze ecc (obbligatoria):

Inviami una copia per email
Una volta scritto il vostro indirizzo EMAIL e la descrizione dell'itinerario, cliccate su SUBMIT per inviarlo. Le Guide Turistiche la ricontatteranno nel più breve tempo possibile!

Facebook FanBox

Quando la guida turistica durante la guida ai Monasteri Benedettini di Subiaco, cita più volte la presenza di un convento dedicato a San Francesco nella valle sottostare, di solito i turisti rimangono sorpresina. Subiaco è famosa per San Benedetto ed i monasteri di Santa Scolastica e del Sacro Speco, ma in pochi collegano la visita di San Francesco prima del 1224 con un cenobio Francescano. Ed invece questo luogo con solo esiste, ma è un piccolo scrigno di tesori. Innanzitutto la sua posizione è incantevole, su una collinetta, al di là dell'Aniene, proprio di fronte alla rocca di Subiaco. Naturalmente rispetta totalmente l'idea di povertà e semplicità Francescane, essendo formata solo da un chiostro e da una chiesa. Il convento su costruito nel 1326 proprio in occasione del primo centenario della morte del Santo, ma deve le sue splendide decorazioni ad elementi aggiunti successivamente. Il convento di San Francesco è stato decorato internamente dal pittore chiamato Sodoma che ha lavorato in una delle cappellina annesso alla chiesa, e dipingendo la nascita della Madonna, lo sposalizio della Vergine e  la Crocefissione, aggiungendo come suo solito un animaletto pettinare nella scena, e ritirando alcuni personaggi in abiti tipici di Subiaco. Veramente una decorazione inattesa! I colori sono ancora vivaci, benché l'umidità si sia accanito su questa vera e propria chicca dell'arte cinquecentesca. Ma non temere, durante la visita guidata, la guida turistica saprà farvi apprezzare anche i particolari più nascosti. Dopotutto è il nostro lavoro! E non dimenticate di lasciare alle suore una piccola offerta....